Discussione:
[GRILLO] [DITTATORI] Per Isaia
(troppo vecchio per rispondere)
zosta
2007-09-10 19:26:42 UTC
Permalink
"La classe operaia non può demolire lo stato borghese senza annientare
la democrazia borghese, e non può annientare la democrazia borghese
senza distruggere i partiti".

Vladimir Lenin
WE
2007-09-10 20:12:15 UTC
Permalink
Post by zosta
"La classe operaia non può demolire lo stato borghese senza annientare
la democrazia borghese, e non può annientare la democrazia borghese
senza distruggere i partiti".
Vladimir Lenin
ma perche' la classe operaia dovrebbe avere piu' diritti degli altri?
_merlinO_
2007-09-10 20:55:37 UTC
Permalink
Post by WE
ma perche' la classe operaia dovrebbe avere piu' diritti degli altri?
perche' sono rimasti gli unici a fare qualcosa, gli altri se la
spassano...

merlinO
WE
2007-09-10 21:55:38 UTC
Permalink
perche' sono rimasti gli unici a fare qualcosa, gli altri se la spassano...
quindi, per fare un paragone in piccolo, mandiamo affanculo progettisti,
direttori sportivi e piloti della ferrari, e facciamo correre i meccanici?
Giovanni Lagnese
2007-09-11 00:31:53 UTC
Permalink
Post by WE
perche' sono rimasti gli unici a fare qualcosa, gli altri se la spassano...
quindi, per fare un paragone in piccolo, mandiamo affanculo
progettisti, direttori sportivi e piloti della ferrari, e facciamo
correre i meccanici?
Per la concezione marxista, progettisti, direttori sportivi e poloti
della Ferrari fanno parte della classe operaia.



Giovanni



P.S. Montezemolo, invece, no
_merlinO_
2007-09-11 06:21:44 UTC
Permalink
Post by WE
quindi, per fare un paragone in piccolo, mandiamo affanculo progettisti,
direttori sportivi e piloti della ferrari, e facciamo correre i meccanici?
i piloti devono correre
i dirigenti devono dirigere
i progettisti devono progettare
se invece si fanno mangiate e intascano soldi, per me si possono
mandare a casa tutti meccanici compresi

merlinO
WE
2007-09-11 09:25:53 UTC
Permalink
Post by _merlinO_
i piloti devono correre
i dirigenti devono dirigere
i progettisti devono progettare
se invece si fanno mangiate e intascano soldi, per me si possono mandare
a casa tutti meccanici compresi
quindi tu non ritieni giusto che un pilota, un dirigente, un progettista
e un meccanico che hanno lavorato e guadagnato in proporzione alle
rispettive capacita' e responabilita', possano prendere quei soldi e
goderseli?
_merlinO_
2007-09-11 10:02:13 UTC
Permalink
WE ha spiegato il 11/09/07 :

[...]
quindi tu non ritieni giusto che un pilota, un dirigente, un progettista e un
meccanico che hanno lavorato e guadagnato in proporzione alle rispettive
capacita' e responabilita', possano prendere quei soldi e goderseli?
se se li sono meritati perche' no?

merlinO
WE
2007-09-11 18:09:18 UTC
Permalink
Post by _merlinO_
se se li sono meritati perche' no?
infatti sei tu che dici di no, mica io
_merlinO_
2007-09-11 18:13:45 UTC
Permalink
Post by WE
infatti sei tu che dici di no, mica io
Io non ho mai detto niente di simile. Io parlavo di chi se li mangia
ingiustamente, non di chi se li merita.

merlinO
Peacock
2007-09-11 07:38:37 UTC
Permalink
Post by WE
perche' sono rimasti gli unici a fare qualcosa, gli altri se la spassano...
quindi, per fare un paragone in piccolo, mandiamo affanculo progettisti,
direttori sportivi e piloti della ferrari, e facciamo correre i meccanici?
Il succo è che tutti devono avere lo stessoo stipendio.
1200€ a tutti
progettisti e montezemolo compreso.



dp
Thread
2007-09-11 07:45:40 UTC
Permalink
Post by Peacock
Post by WE
perche' sono rimasti gli unici a fare qualcosa, gli altri se la spassano...
quindi, per fare un paragone in piccolo, mandiamo affanculo progettisti,
direttori sportivi e piloti della ferrari, e facciamo correre i meccanici?
Il succo è che tutti devono avere lo stessoo stipendio.
1200€ a tutti
progettisti e montezemolo compreso.
Quoto.
E pago 1200 euro a chi mi procura foto di montezemolo che mangia panino con frittata
e erbazzone fuori dagli stabilimenti di maranello seduto su una bridgestone.
Px
2007-09-11 07:49:20 UTC
Permalink
Post by Thread
E pago 1200 euro a chi mi procura foto di montezemolo che mangia
panino con frittata e erbazzone fuori dagli stabilimenti di maranello
seduto su una bridgestone.
Vanno bene anche fotomontaggi perfetti?
--
"non sei più un solo un niubbo globale, sei il mito
universale e imperituro della niubbità, il santo subito
dell'inespertitudine, il dio capo degli dèi del farmi restare senza
parole."
Thread
2007-09-11 08:01:21 UTC
Permalink
Post by Px
Post by Thread
E pago 1200 euro a chi mi procura foto di montezemolo che mangia
panino con frittata e erbazzone fuori dagli stabilimenti di maranello
seduto su una bridgestone.
Vanno bene anche fotomontaggi perfetti?
Otterrai euro "perfetti".
Px
2007-09-11 07:51:03 UTC
Permalink
Post by Peacock
Post by WE
perche' sono rimasti gli unici a fare qualcosa, gli altri se la spassano...
quindi, per fare un paragone in piccolo, mandiamo affanculo
progettisti, direttori sportivi e piloti della ferrari, e facciamo
correre i meccanici?
Il succo è che tutti devono avere lo stessoo stipendio.
1200? a tutti
Il succo è che Monte Zemolo non sarebbe mai esistito se tutti prendessero
1200 euro, e neanche la ferari sochme!!
--
"non sei più un solo un niubbo globale, sei il mito
universale e imperituro della niubbità, il santo subito
dell'inespertitudine, il dio capo degli dèi del farmi restare senza
parole."
Peacock
2007-09-11 08:31:15 UTC
Permalink
Post by Px
Post by Peacock
Post by WE
perche' sono rimasti gli unici a fare qualcosa, gli altri se la spassano...
quindi, per fare un paragone in piccolo, mandiamo affanculo
progettisti, direttori sportivi e piloti della ferrari, e facciamo
correre i meccanici?
Il succo è che tutti devono avere lo stessoo stipendio.
1200? a tutti
Il succo è che Monte Zemolo non sarebbe mai esistito se tutti prendessero
1200 euro, e neanche la ferari sochme!!
Peccato perchè vederlo andare in giro
con una macchina mezza scassata come la mia
mi avrebbe fato un pò piacere.
Stefano A.
2007-09-11 08:08:12 UTC
Permalink
Il succo è che tutti devono avere lo stessoo stipendio.
1200€ a tutti
progettisti e montezemolo compreso.
Non potrebbe mai funzionare.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Lord Rayden
2007-09-11 08:15:43 UTC
Permalink
Post by Stefano A.
Il succo Ú che tutti devono avere lo stessoo stipendio.
1200â,¬ a tutti
progettisti e montezemolo compreso.
Non potrebbe mai funzionare.
Anche perchè non ci sarebbe più nessuno in grado di acquistare una
ferrari...
Peacock
2007-09-11 08:18:20 UTC
Permalink
On 11 Set, 10:15, "Lord Rayden"
Post by Lord Rayden
Post by Stefano A.
Il succo è che tutti devono avere lo stessoo stipendio.
1200â,¬ a tutti
progettisti e montezemolo compreso.
Non potrebbe mai funzionare.
Anche perchè non ci sarebbe più nessuno in grado di acquistare una
ferrari...
Appunto

tutti in 500
quella nuova
WE
2007-09-11 09:38:40 UTC
Permalink
Post by Peacock
Il succo è che tutti devono avere lo stessoo stipendio.
1200€ a tutti
progettisti e montezemolo compreso.
e perche'?
Peacock
2007-09-11 12:34:45 UTC
Permalink
Post by WE
Post by Peacock
Il succo è che tutti devono avere lo stessoo stipendio.
1200€ a tutti
progettisti e montezemolo compreso.
e perche'?
1200 mi suonva bene.
Dici di meno?
WE
2007-09-11 18:09:48 UTC
Permalink
Post by Peacock
1200 mi suonva bene.
Dici di meno?
dico perche' uguale?
Giovanni Lagnese
2007-09-11 12:50:22 UTC
Permalink
Post by Peacock
Il succo è che tutti devono avere lo stessoo stipendio.
1200€ a tutti
Questo non è marxismo.


Giovanni



P.S. A ognuno quello che produce, né di più, né di meno
Peacock
2007-09-11 12:53:58 UTC
Permalink
Post by Giovanni Lagnese
Post by Peacock
Il succo è che tutti devono avere lo stessoo stipendio.
1200€ a tutti
Questo non è marxismo.
Giovanni
P.S.  A ognuno quello che produce, né di più, né di meno
Compagni NeoKomuisti
un fassista tra di noi!
Addosso!
Px
2007-09-11 13:00:11 UTC
Permalink
Post by Peacock
Compagni NeoKomuisti
un fassino tra di noi!
Urka, ma quello lo spezzi con il tonno riomare
Post by Peacock
Addosso!
--
"non sei più un solo un niubbo globale, sei il mito
universale e imperituro della niubbità, il santo subito
dell'inespertitudine, il dio capo degli dèi del farmi restare senza
parole."
Boldar
2007-09-11 14:15:59 UTC
Permalink
Post by Giovanni Lagnese
P.S. A ognuno quello che produce, né di più, né di meno
E un medico cosa si prende? E un meccanico?
Peacock
2007-09-11 14:30:56 UTC
Permalink
Post by Boldar
Post by Giovanni Lagnese
P.S. A ognuno quello che produce, né di più, né di meno
E un medico cosa si prende? E un meccanico?
1) Budella http://www.alessandroalbert.com/autopsieh/autopsieh.html
2) Una marmitta nel colon
Giovanni Lagnese
2007-09-12 00:45:44 UTC
Permalink
Post by Boldar
E un medico cosa si prende?
Quello che lo Stato ritiene essere il giusto compenso per il servizio
fornito.
Post by Boldar
E un meccanico?
Vedi sopra.


Giovanni
Boldar
2007-09-12 07:28:22 UTC
Permalink
Post by Giovanni Lagnese
Post by Boldar
E un medico cosa si prende?
Quello che lo Stato ritiene essere il giusto compenso per il servizio
fornito.
Cosa che in teoria fa già, no?
Lord Rayden
2007-09-11 07:23:56 UTC
Permalink
Post by zosta
"La classe operaia non può demolire lo stato borghese senza annientare
la democrazia borghese, e non può annientare la democrazia borghese
senza distruggere i partiti".
Vladimir Lenin
"ma perche' la classe operaia dovrebbe avere piu' diritti degli altri?"

Perche "tutti gli animali sono uguali ma alcuni animali sono più uguali
degli altri"! <BG>
WE
2007-09-11 09:41:46 UTC
Permalink
Post by Lord Rayden
"ma perche' la classe operaia dovrebbe avere piu' diritti degli altri?"
Perche "tutti gli animali sono uguali ma alcuni animali sono più uguali
degli altri"! <BG>
questo e' un concetto tipicamente da centro sociale e che mi fa stare
sul culo i comunisti. loro dicono: "quel che e' tuo e' anche mio, quel
che e' mio invece e' mio".
Fedor Pavlovic
2007-09-11 09:47:35 UTC
Permalink
Post by Lord Rayden
"ma perche' la classe operaia dovrebbe avere piu' diritti degli altri?"
Perche "tutti gli animali sono uguali ma alcuni animali sono più uguali
degli altri"! <BG>
questo e' un concetto tipicamente da centro sociale e che mi fa stare sul
culo i comunisti. loro dicono: "quel che e' tuo e' anche mio, quel che e' mio
invece e' mio".
a me invece quello che sta su coglioni della sx, dell'area "professore
delle medie o impiegato delle poste" è che a livello sindacale veniamo
considerati "stessa classe" invece siamo due classi diverse e opposte,
i dipendenti degli artigiani e della piccola industria dovrebbero fare
scipero "contro" e non "assieme" a questi sopracitati, lotta di classe
insomma.

Altrochè. Gi statali neoassunti dovrebbero fare la gavetta in fonderia,
così poi ogni mattino al cartellino della timbratura bacerebbero in
terra e ringrazierebbero iddio del posto di lavoro che hanno.
Px
2007-09-11 09:58:31 UTC
Permalink
Post by Fedor Pavlovic
a me invece quello che sta su coglioni della sx, dell'area "professore
delle medie o impiegato delle poste"
E' fuor di dubbio, che esistono anime molto diverse.... sono d'accordo con
te, gli apparati statali fanno acqua e lavorano obiettivamente poco, questo
non significa che sia giusto che tutti si facciano il culo per 12 ore in
fonderia, cmq è sempre bene sottolinearlo.
--
"non sei più un solo un niubbo globale, sei il mito
universale e imperituro della niubbità, il santo subito
dell'inespertitudine, il dio capo degli dèi del farmi restare senza
parole."
Fedor Pavlovic
2007-09-11 10:02:17 UTC
Permalink
Post by Px
Post by Fedor Pavlovic
a me invece quello che sta su coglioni della sx, dell'area "professore
delle medie o impiegato delle poste"
E' fuor di dubbio, che esistono anime molto diverse.... sono d'accordo con
te, gli apparati statali fanno acqua e lavorano obiettivamente poco, questo
non significa che sia giusto che tutti si facciano il culo per 12 ore in
fonderia, cmq è sempre bene sottolinearlo.
il fatto è che il negro in fonderia prende 800 euro, il bidello
fancazzista 950.
Stefano A.
2007-09-11 10:09:52 UTC
Permalink
Post by Fedor Pavlovic
il fatto è che il negro in fonderia prende 800 euro, il bidello
fancazzista 950.
Licenziamo il bidello, trasferiamo il negro a fare il bidello a 850.
Un posto in più in fonderia.

Tutti contenti.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Px
2007-09-11 10:16:55 UTC
Permalink
Post by Fedor Pavlovic
il fatto è che il negro in fonderia prende 800 euro, il bidello
fancazzista 950.
Infatti anche a me sta sui coglioni, anche se ultimamente sento dire che in
fabbrica si prende sempre meglio.
Per ampliare la discussione potremmo anche domandarci perchè in Germania un
operaio specializzato può prendere 2500 euro al mese e TUTTO COSTA MENO PD!
--
"non sei più un solo un niubbo globale, sei il mito
universale e imperituro della niubbità, il santo subito
dell'inespertitudine, il dio capo degli dèi del farmi restare senza
parole."
Fedor Pavlovic
2007-09-11 10:59:57 UTC
Permalink
Post by Px
Post by Fedor Pavlovic
il fatto è che il negro in fonderia prende 800 euro, il bidello
fancazzista 950.
Infatti anche a me sta sui coglioni, anche se ultimamente sento dire che in
fabbrica si prende sempre meglio.
Per ampliare la discussione potremmo anche domandarci perchè in Germania un
operaio specializzato può prendere 2500 euro al mese e TUTTO COSTA MENO PD!
semplice, perchè la germania è piena di tedeschi, tedeschi di testa
intendo.
Io ci ho lavorato a fasi alterne circa un anno, e se mia moglie fosse
stata un po meno mammona mi ci sarei trasferito, non per sempre ma per
qualche anno di sicuro, mi ci sono trovato benissimo.
Stefano A.
2007-09-11 11:26:53 UTC
Permalink
Post by Fedor Pavlovic
semplice, perchè la germania è piena di tedeschi, tedeschi di testa
intendo.
Non sono solo i tedeschi!
Ormai lavorano meglio e di più di noi anche spagnoli e portoghesi.
Tra poco pure i greci ci fanno il culo.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
WE
2007-09-12 08:23:33 UTC
Permalink
oh come godo a vedere il belpaese andare affanculo...
Post by Stefano A.
Post by Fedor Pavlovic
semplice, perchè la germania è piena di tedeschi, tedeschi di testa
intendo.
Non sono solo i tedeschi!
Ormai lavorano meglio e di più di noi anche spagnoli e portoghesi.
Tra poco pure i greci ci fanno il culo.
Lord Rayden
2007-09-11 17:32:08 UTC
Permalink
Post by Lord Rayden
"ma perche' la classe operaia dovrebbe avere piu' diritti degli altri?"
Perche "tutti gli animali sono uguali ma alcuni animali sono più uguali
degli altri"! <BG>
"questo e' un concetto tipicamente da centro sociale e che mi fa stare
sul culo i comunisti. loro dicono: "quel che e' tuo e' anche mio, quel
che e' mio invece e' mio"."

Veramente è una citazione! :P
winny
2007-09-11 07:50:02 UTC
Permalink
Post by WE
Post by zosta
"La classe operaia non può demolire lo stato borghese senza annientare
la democrazia borghese, e non può annientare la democrazia borghese
senza distruggere i partiti".
Vladimir Lenin
ma perche' la classe operaia dovrebbe avere piu' diritti degli altri?
No dovrebbe solo veder riconosciuti i propri essendo quell che è soggetta al
maggior plusvalore.
un ecumenico abbraccio
winny

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
WE
2007-09-11 09:47:35 UTC
Permalink
Post by winny
No dovrebbe solo veder riconosciuti i propri essendo quell che è soggetta al
maggior plusvalore.
scusa winny, ma mi sfugge una cosa. al di la' dei diritti sacrosanti
tipo pensione, assicurazioni, malattie, ferie, etc. etc., se un operaio
si accorda col padrone (bella terminologia marxista) che per produrre
100 pezzi al mese al tornio vuole 1500 euro al mese, quale diritto si
toglie all'operaio se poi il padrone riesce a vendere quei pezzi a 50
euro l'uno?
winny
2007-09-11 10:47:42 UTC
Permalink
Post by WE
Post by winny
No dovrebbe solo veder riconosciuti i propri essendo quell che è soggetta al
maggior plusvalore.
scusa winny, ma mi sfugge una cosa. al di la' dei diritti sacrosanti
tipo pensione, assicurazioni, malattie, ferie, etc. etc., se un operaio
si accorda col padrone (bella terminologia marxista) che per produrre
100 pezzi al mese al tornio vuole 1500 euro al mese, quale diritto si
toglie all'operaio se poi il padrone riesce a vendere quei pezzi a 50
euro l'uno?
il problema è che non si accorda, ma subisce, anche se la rivendicazione è
portata colletivamente.
la logica del capitale è che se le cose vanno bene il padrone guadagna, se
le cose vanno male gli operai pagano.
un ecumenico abbracio
winny


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Thomas
2007-09-11 16:54:01 UTC
Permalink
Post by winny
Post by WE
Post by winny
No dovrebbe solo veder riconosciuti i propri essendo quell che è
soggetta al
Post by WE
Post by winny
maggior plusvalore.
scusa winny, ma mi sfugge una cosa. al di la' dei diritti sacrosanti
tipo pensione, assicurazioni, malattie, ferie, etc. etc., se un operaio
si accorda col padrone (bella terminologia marxista) che per produrre
100 pezzi al mese al tornio vuole 1500 euro al mese, quale diritto si
toglie all'operaio se poi il padrone riesce a vendere quei pezzi a 50
euro l'uno?
il problema è che non si accorda, ma subisce, anche se la rivendicazione è
portata colletivamente.
la logica del capitale è che se le cose vanno bene il padrone guadagna, se
le cose vanno male gli operai pagano.
un ecumenico abbracio
winny
Tradotto: se la fabbrica fallisce, l'operaio va in cassa integrazione,
se gli va bene, il padrone si tiene il bmw.
Qualcosa non torna.
Px
2007-09-11 10:56:12 UTC
Permalink
operaio si accorda col padrone
rotfl, facevo questi discorsi alle superiori.

c'è un "sistema" leggermente incrostato e incancrenito intorno agli
"accordi", si chiama capitalismo ;)
--
"non sei più un solo un niubbo globale, sei il mito
universale e imperituro della niubbità, il santo subito
dell'inespertitudine, il dio capo degli dèi del farmi restare senza
parole."
WE
2007-09-12 08:38:07 UTC
Permalink
Post by Px
rotfl, facevo questi discorsi alle superiori.
c'è un "sistema" leggermente incrostato e incancrenito intorno agli
"accordi", si chiama capitalismo ;)
ho evidentemente usato una sineddoche...

il discorso e' molto complesso. e' vero quel che scrive thomas, ma e'
anche vero che il rischio dell'investimento se lo accolla
l'imprenditore. e si chiama apposta investimento, perche' io ci metto
100 e mi aspetto di tirarci fuori 100 piu' un discreto utile che valga
il rischio. e' altresi' vero che per spingere l'impresa, in italia, si
sono date un bel po' di garanzie agli imprenditori.
Thomas
2007-09-12 08:57:54 UTC
Permalink
Post by WE
Post by Px
rotfl, facevo questi discorsi alle superiori.
c'è un "sistema" leggermente incrostato e incancrenito intorno agli
"accordi", si chiama capitalismo ;)
ho evidentemente usato una sineddoche...
il discorso e' molto complesso. e' vero quel che scrive thomas, ma e'
anche vero che il rischio dell'investimento se lo accolla
l'imprenditore. e si chiama apposta investimento, perche' io ci metto
100 e mi aspetto di tirarci fuori 100 piu' un discreto utile che valga
il rischio. e' altresi' vero che per spingere l'impresa, in italia, si
sono date un bel po' di garanzie agli imprenditori.
Esattamente. Detto in altri termini, a suon di finanziare leggi e varie
si e' fatto in modo che il rischio di cui parli non sia piu' tale.
Casi come quello Parmalat lo dimostrano. L'imprenditore, di un certo
tipo, non corre piu' rischi, sa che puo' fare praticamente quello che
vuole, anche inviare fax con fatture di milioni di euro FALSE, lui la
casa con l'eliporto, non la perdera' mai.
Px
2007-09-12 09:01:02 UTC
Permalink
Post by WE
il discorso e' molto complesso. e' vero quel che scrive thomas, ma e'
anche vero che il rischio dell'investimento se lo accolla
l'imprenditore. e si chiama apposta investimento, perche' io ci metto
100 e mi aspetto di tirarci fuori 100 piu' un discreto utile che valga
il rischio. e' altresi' vero che per spingere l'impresa, in italia, si
sono date un bel po' di garanzie agli imprenditori.
No il punto è un altro, se ammetti *a priori* la validità del sistema
capitalistico, è inevitabile che funzioni come dici tu, però con un milione
di sfumature possibili che vanno dallo sfruttamento puro all'onestà e
all'equilibrio. A quale estremo siamo più vicini? L'occidente col suo
consumismo viaggia a ritmi notoriamente insostenibili e mettendo il profitto
personale davanti a tutto è inevitabile che non esista redistribuzione della
ricchezza e tantomeno redistribuzione del potere decisionale dei tanti
rispetto ai pochi.
Va beh, le ritengo cose scontate, [esclusi gli utenti medi del marito di
Costanzo] però già che siamo in argomento, bene ripeterle.
--
"non sei più un solo un niubbo globale, sei il mito
universale e imperituro della niubbità, il santo subito
dell'inespertitudine, il dio capo degli dèi del farmi restare senza
parole."
WE
2007-09-12 10:33:35 UTC
Permalink
Post by Px
No il punto è un altro, se ammetti *a priori* la validità del sistema
capitalistico,
il discorso e' che oggi come oggi non puoi prescindere da un tale
sistema. il sistema del socialismo reale l'abbiamo visto crollare nel
novembre dell'89. alternative al momento valide al modello capitalistico
(che di certo non trovo migliore) non ne vedo, ma accetto suggerimenti.
l'equosolidale e' una moda da libro cuore.
il problema d'altronde non e' nemmeno redistribuire la ricchezza: quale
motivo spingerebbe un imprenditore che paga 10 un operaio e vende il
prodotto a 100, a devolvere parte dei suoi 90 all'operaio? puoi
forzarlo, ma allora si dice che si aumentano le tasse, e in nome di cosa?
il problema non e' semplice. le tasse non sono un danno, ma una cosa
positiva, in teoria, perche' sono quanto noi paghiamo allo stato perche'
esso ci metta a disposizione dei servizi su cui il privato non puo' (o
non deve, in certi casi) competere. il problema e' come questi servizi
funzionano. l'abbiamo detto mille volte: qui in molti pagherebbero
volentieri le tasse per avere autobus puliti e funzionanti in perfetto
orario, lo stesso dicasi di aerei e treni, ospedali aggiornati,
efficienti e sicuri, educazione approfondita e globale, lettere che
arrivino davvero entro 24 ore, etc. etc.
allora il discorso parte dal fatto che lo stato si mangia un casino del
nostro potere d'acquisto dandoci la sensazione di darci poco o nulla in
cambio (specie confrontandoci su scala europea). per cui a noi tutto
sembra piu' costoso ed inefficiente. e lo e'. l'imprenditore a sua volta
ha le stesse trappole, oltre alla concorrenza internazionale. ma al
solito, se non investiamo in ricerca&sviluppo, non possiamo competere
sul piano dell'innovazione e della qualita', e di certo saremo solo
perdenti sul piano dell'economicita'. quindi la produttivita' scende, e
il costo del lavoro (che in italia e' ancora largamente un costo fisso
per l'impresa) diventa spesso insostenibile per mantenere l'azienda
produttiva. e fallisce. chi ne paga le conseguenze del fallimento? il
proprietario fino al capitale sociale, ed e' poco danno. le migliaia di
famiglie senza lavoro sicuramente di piu'. per cui ha senso remare
contro le imprese? a mio avviso no.
e' giusto che il mercato del lavoro non sia immobile, e che le imprese
possano sentirsi libere di assumere e licenziare a seconda degli
andamenti del mercato. allo stesso tempo -e lo sottolineo- ci sarebbe da
controllare che i manager che gestiscono le imprese siano capaci di fare
il loro mestiere, perche' spesso abbiamo visto aziende naufragare per
scelte sbagliate della dirigenza. e queste persone cos'hanno pagato?
poco o nulla.
ecco il perche' e' nodale il discorso sulla certezza della pena, si deve
sapere che se si compie un reato o se si fa fallire un'impresa, si deve
ripagare il proprio debito con la societa'. in questo modo forse avremmo
gestioni meno allegre e imprese piu' solide.
lo stesso vale per l'amministrazione pubblica. sarebbe finalmente ora
che lo stato si possa permettere di licenziare chi non lavora. non siamo
un paese che si regge su una solida struttura socialista, e che quindi
puo' permettersi di mantenere tutti. lo stato socialista moderno deve
permettere a tutti di poter studiare, imparare un mestiere
(possibilmente assecondando il piu' possibile le aspirazioni e il
talento di ciascuno) e avere le carte per entrare nel mondo del lavoro.
ma poi per entrarci e rimanerci bisogna meritarselo. altrimenti ci sono
molti modi per renderli utili alla societa'.
per cui il discorso non e' rubare ai ricchi per dare ai poveri (che
rende solo tutti mediamente piu' poveri), ma rendere i poveri capaci di
arricchirsi. e questo, tu stato, lo fai aprendo i mercati, rendendo
possibile e garantendo la concorrenza e i pari diritti, facendo leggi
che diano regole eque per tutti ai mercati e controllando che non
vengano aggirate e nel caso garantendo la certezza della pena a chi le
aggira, garantendo il finanziamento alle idee, specie quelle dei
giovani, sviluppando le capacita' creative con l'istruzione e svegliando
le menti (e non certo assopendole coi reality), e rendendo i servizi e
le infrastrutture moderne, fruibili da tutti e veloci per poter
sostenere questo sviluppo.
io lavoro spesso con l'estero, il che significa che guadagno e faccio
guadagnare i miei collaboratori italiani prelevando risorse economiche
da altri paesi, ossia senza pesare sul sistema italia, ma contribuendo
quindi ad accrescere dello zero-virgola-uncasinodizeri percento il pil
del paese, al quale tuttavia verso i miei contributi fiscali perche' qui
vivo. quando ad agosto telecom mi e' stata disattivata (per un'azione
indebita e illegittima di infostrada, per la quale e' in corso
un'indagine della magistratura -e per la quale nessuno paghera', tranne
il sottoscritto, e' ovvio), mi sono trovato per 17 giorni senza adsl in
casa, proprio nel periodo in cui dovevo spedire in gran bretagna e in
estonia circa 1GB di tiff. adesso, io vivo a roma, non a ovada o
canicatti': bene, ti sembra verosimile che per spedire queste foto sui
server delle riviste, io mi sia dovuto mettere in giro per due ore sotto
il sole di agosto con la macchina e il laptop acceso per vedere quando
riuscivo ad agganciare una linea wireless sprotetta di qualche
sprovveduto, perche' in questa merda di capitale di questa merda di
paese non esiste un solo luogo pubblico dove ci siano hotspot liberi e
disponibili, se non nel centro di villa borghese, dove si arriva solo a
piedi e dove la connessione si resetta dopo un tot di MB che
trasferisci, perche' presumono che stai scaricando film piratati? porcodio!
ecco, se forse le cose funzionassero diversamente, invece che secondo le
logiche clientelari dei partiti e dei potenti, probabilmente c'e' chi si
metterebbe a fare il suo lavoro in parlamento, invece di godere
privilegi per dare nulla in cambio.
e il limite delle due legislature di cui si parlava, e' un ottimo
deterrente per impedire queste incrostazioni. difficile creare lobby
quando cambiano gli uomini che gestiscono il potere. e se dal timone
della barca cominciano a dare una rotta precisa, vedrai che a
beneficiarne non sara' solo il padrone della fabbrichetta.
Boldar
2007-09-12 11:05:19 UTC
Permalink
Post by WE
Post by Px
No il punto è un altro, se ammetti *a priori* la validità del sistema
capitalistico,
il discorso e' che oggi come oggi non puoi prescindere da un tale
sistema. il sistema del socialismo reale l'abbiamo visto crollare nel
novembre dell'89. alternative al momento valide al modello capitalistico
(che di certo non trovo migliore) non ne vedo, ma accetto suggerimenti.
l'equosolidale e' una moda da libro cuore.
Già, il capitalismo, purtroppo ha stravinto.
Qualcuno disse che la soluzione non è ammazzare e spartirsi la pecora,
ma ingrassarla, farla crescere e poi tosarla.
WE
2007-09-12 17:51:44 UTC
Permalink
Post by Boldar
Già, il capitalismo, purtroppo ha stravinto.
ripeto, dove sono le alternative? torniamo all'autarchia? trasformiamo
le nostre citta' in kibbutz? ci trasformiamo in repubblica socialista
sovietica? compriamo cibo biologico ed equosolidale per bilanciare gli
equilibri geopolitici contro le superpotenze e le multinazionali? siamo
pronti a rinunciare al profitto ben sapendo che comunque ci sara'
qualcun altro al mondo pronto a sostituirci alla cassa?
la soluzione biologica prospettata da qualcuno potrebbe avere un senso.
rileggetevi l'ombra dello scorpione di king.
Boldar
2007-09-15 18:44:27 UTC
Permalink
Post by WE
Post by Boldar
Già, il capitalismo, purtroppo ha stravinto.
ripeto, dove sono le alternative? torniamo all'autarchia? trasformiamo
le nostre citta' in kibbutz? ci trasformiamo in repubblica socialista
sovietica? compriamo cibo biologico ed equosolidale per bilanciare gli
equilibri geopolitici contro le superpotenze e le multinazionali? siamo
pronti a rinunciare al profitto ben sapendo che comunque ci sara'
qualcun altro al mondo pronto a sostituirci alla cassa?
la soluzione biologica prospettata da qualcuno potrebbe avere un senso.
rileggetevi l'ombra dello scorpione di king.
guarda che ti ho dato ragione, eh!

Px
2007-09-12 16:14:04 UTC
Permalink
Post by WE
il discorso e' che oggi come oggi non puoi prescindere da un tale
sistema. il sistema del socialismo reale l'abbiamo visto crollare nel
novembre dell'89. alternative al momento valide al modello
capitalistico (che di certo non trovo migliore) non ne vedo, ma
accetto suggerimenti.
concrete non ce ne sono, il sistema è incrostato nei gangli (rotfl).

...
Post by WE
ma al solito, se non investiamo in
ricerca&sviluppo, non possiamo competere
...

tutto correttissimo sul piano pratico, la domanda "filosofica" è: quanto ha
senso e che limiti porre alla competizione continua, allo sviluppo
insostenibile, all'ambizione, al dio denaro ecc. ecc. e la soluzione a
questo problema è quella impossibile.
Bisognerebbe imporre dei controlli molto severi, come dici tu, ma
controllori e controllati finiranno sempre per confondersi.
--
"non sei più un solo un niubbo globale, sei il mito
universale e imperituro della niubbità, il santo subito
dell'inespertitudine, il dio capo degli dèi del farmi restare senza
parole."
WE
2007-09-12 16:42:45 UTC
Permalink
Post by Px
tutto correttissimo sul piano pratico, la domanda "filosofica" è: quanto ha
senso e che limiti porre alla competizione continua, allo sviluppo
insostenibile, all'ambizione, al dio denaro ecc. ecc. e la soluzione a
questo problema è quella impossibile.
Bisognerebbe imporre dei controlli molto severi, come dici tu, ma
controllori e controllati finiranno sempre per confondersi.
www.internetbookshop.it/code/9788817017022/agosti-silvano/lettere-dalla-kirghisia.html
Px
2007-09-12 16:57:12 UTC
Permalink
Post by WE
quanto ha senso e che limiti porre alla competizione continua, allo
sviluppo insostenibile, all'ambizione, al dio denaro ecc. ecc. e la
soluzione a questo problema è quella impossibile.
Bisognerebbe imporre dei controlli molto severi, come dici tu, ma
controllori e controllati finiranno sempre per confondersi.
www.internetbookshop.it/code/9788817017022/agosti-silvano/lettere-dalla-kirghisia.html
"Vivo nella speranza che arrivi presto il fine settimana per avere un po' di
tempo libero per me ma poi quando ce l'ho, spesso mi capita di non sapere
come spenderlo."

Atroce, sono io. Bisogna darsi una mossa.
--
"non sei più un solo un niubbo globale, sei il mito
universale e imperituro della niubbità, il santo subito
dell'inespertitudine, il dio capo degli dèi del farmi restare senza
parole."
Stefano A.
2007-09-11 07:32:41 UTC
Permalink
Post by zosta
Vladimir Lenin
Lenin era un dittatore?
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
deck
2007-09-11 08:20:09 UTC
Permalink
Post by zosta
Vladimir Lenin
ciao zosto
avrei qualcosa da dire , ma il post è per isaia quindi non ti concedo nula


dck
Olla
2007-09-11 08:46:36 UTC
Permalink
Post by zosta
"La classe operaia non può demolire lo stato borghese senza annientare
la democrazia borghese, e non può annientare la democrazia borghese
senza distruggere i partiti".
Vladimir Lenin
venerdì scorso mi sono rivisto "il dottor zhivago"... mi ha rimesso i
brividi come sempre... brrrr (e non per il freddo).
isaia
2007-09-11 09:33:38 UTC
Permalink
"La classe operaia non può demolire lo stato borghese senza annientare la
democrazia borghese, e non può annientare la democrazia borghese senza
distruggere i partiti".
Vladimir Lenin
nick da quando scopi sei cambiato
Stefano A.
2007-09-11 09:39:29 UTC
Permalink
Post by isaia
nick da quando scopi sei cambiato
Zosta è finalmente diventato un ometto?
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Continua a leggere su narkive:
Loading...